Importante

Cause di annullamento coperte in caso di cancellazione del viaggio / interruzione del viaggio

Le cause di annullamento o interruzione del viaggio sono gli eventi sottostanti, la cui comparsa inaspettata fa sì che il viaggio non possa essere intrapreso o debba essere interrotto:
• Malattia grave improvvisa, gravi lesioni corporali dovute a infortunio, gravi reazioni allergiche a seguito di vaccinazioni, o decesso;
• Allentamento delle protesi articolari impiantate;
• Malattia grave improvvisa, gravi lesioni corporali dovute a infortunio o decesso (anche in caso di suicidio) di un componente del nucleo familiare, qualora a seguito di ciò sia richiesta con urgenza la presenza dell’assicurato;
• Gravidanza, qualora questa sia stata diagnosticata solo successivamente alla prenotazione del viaggio, o comparsa di gravi complicazioni fino al 35. settimana di gravidanza;
• Danni materiali considerevoli alla proprietà dell’assicurato presso il luogo di residenza a causa di catastrofi naturali (es. inondazioni, uragani), incendio, rottura delle tubazioni dell’acqua o reati commessi da terzi, qualora a seguito di tali eventi sia richiesta con urgenza la presenza dell’assicurato;
• Perdita involontaria del posto di lavoro a seguito di licenziamento da parte del datore di lavoro;
• Richiamo al servizio militare o civile;
• Presentazione della richiesta di divorzio, ovvero, in caso di unione di fatto regolarmente registrata, presentazione della richiesta di scioglimento prima del viaggio congiunto dei coniugi/partner;
• Scioglimento della convivenza (presso lo stesso indirizzo da 6 mesi) mediante rinuncia alla residenza congiunta prima del viaggio congiunto dei conviventi;
• Mancato superamento dell’esame di maturità o di un esame equivalente in caso di corso di studi superiori almeno triennale;
• Notifica inaspettata di una citazione in giudizio.
Membri della famiglia sono il coniuge (o compagno di vita registrato o il convivente in una famiglia comune), i figli (figliastri, generi e nuore, nipoti, figli adottivi), i genitori (genitori passo, suoceri, nonni, genitori adottivi), i fratelli ed i cognati della persona assicurata, nel caso della compagna di vita registrato o il convivente in una famiglia comune anche i loro bambini, genitori e fratelli.

La copertura assicurativa vale per un viaggio di durata massima di 31 giorni in Europa. La base contrattuale è rappresentata dalle condizioni EUROPÄISCHE travel insurance conditions (Hotel Industry) 2012 (ERV-RVB Hotel Industry 2012), nella versione in inglese, che trovate alle pagine successive. Tutte le prestazioni assicurative sono sussidiarie. Assicuratore: Europäische Reiseversicherung AG, Kratochwjlestraße 4, A-1220 Vienna. Tel. +43/1/317 25 00-73930, Fax +43/1/319 93 67. E-mail: info@europaeische.at, www.europaeische.at. Sede in Vienna. Registro delle Imprese HG (Tribunale Commerciale) Vienna FN 55418y, No. EED 0490083. La società fa parte del Gruppo Assicurazioni Generali S.p.A., Trieste, iscritto al Registro Unico degli Intermediari Assicurativi e Riassicurativi ISVAP con il numero 026. Autorità di vigilanza: FMA Finanzmarktaufsicht, Settore: vigilanza assicurativa, Otto-Wagner-Platz 5, A-1090 Vienna.

Proudly powered by WordPress Tema: Adventure Journal di Contexture International.